Fotografi di paesaggio italiani

Italian Landscape Photographers

Marco Meniero

Marco è nato a Civitavecchia nel 1973. Entra in Aeronautica il 23 ottobre 2000 con il 3^ corso “CHIRON” presso l’allora istituto di formazione di Caserta. Dopo due anni di corso, frequenta l’iter formativo per la qualifica di Controllore del Traffico Aereo e viene assegnato successivamente alla 46ª Brigata Aerea, nella città della famosa “Torre Pendente”.

Appassionato di astronomia e di fotografia fin dai primi anni ’90, si definisce “astronomo amatoriale”, ma il suo approccio verso la materia è tutt’altro che dilettantesco, tanto che ben presto può contare su numerosi riconoscimenti di rilievo: nel 2003 scrive con la futura moglie il quaderno de L’Astronomia “Luci dell’Atmosfera” per Società Edizioni Europee.
Dal 2004 collabora col programma “The World at Night” coordinato dall’organizzazione Astronomers Without Borders. Nel 2005 lo scatto “The green flash” è stato selezionato tra le top 10 migliori foto astronomiche dell’anno da Astronomy Now. Nel 2007 ha fornito immagini per la stesura del Dizionario d’astronomia Ed. Gremese Larousse. Nel 2008 gli viene affidata la realizzazione del Calendario astronomico per conto della Rivista Nuovo Orione. Nell’Ottobre 2009, per l’Anno Internazionale dell’Astronomia, ha partecipato alle celebrazioni Galileiane mostrando le sue immagini e la tecnica usata per riprenderle durante un convegno presso Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha esposto nel 2010 presso il Saint Mary’s College nel Maryland, USA e nel 2011 presso il National Science Foundation di Arlington, Washington DC.
Dal 2004 ad oggi ha organizzato quindici mostre fotografiche nazionali ed eventi, tra cui lo Star Party del Silenzio 2013 con la collaborazione dell’European Astrosky Network che ha visto la partecipazione di Andrea Bocelli, Paolo Nespoli e l’astronomo Cesare Barbieri. Sempre come collaboratore dell’EAN partecipa a numerosi eventi divulgativi di cultura astronomica sul territorio nazionale.
Nel dicembre 2013 è stato chiamato a tenere un seminario di fotografia presso il campus universitario Division of Space Technology di Luleä University of Technology in Svezia; ha, inoltre, collaborato alla realizzazione del libro “Kaleidoscope Sky” (Abrams Book). E’ risultato vincitore del Premio Italiano Fotografia Astronomica 2013, la cui giuria era composta da rappresentati dell’ASI, INAF ed ESA. Sue sono le molte pubblicazioni su riviste del settore astronomico come Astronomy Now e Sky&Telescope il cui scopo è quello di mettere al servizio dei lettori soprattutto la metodologia e la tecniche fotografiche da lui testate. In campo nazionale collabora con l’ANSA per la sezione “Scienza e tecnica” ed ha oltre 250 pubblicazioni fotografiche, numerose copertine e 35 scritti sulle riviste del settore, tra cui la nostra Rivista di Meteorologia Aeronautica (dodici articoli e sessantacinque foto pubblicate dal 2002 al 2009). 

Per entrare nel mondo della sua fotografia, che egli ama chiamare Sky Photography, citiamo la definizione attribuitagli da Paolo Sottocorona (meteorologo e conduttore televisivo – La7): “Luce astrale come pennello fotografico sembra solo una bella frase, finché non si arriva al cospetto delle foto di Meniero, e allora ci si accorge non solo che questo “pennello” esiste, ma anche che Marco lo sa usare bene. Non è però un freddo strumento tecnico, è davvero una finestra aperta ad incontrare emozioni; la tecnica serve, ma senza il cuore è poca cosa!

Sito ufficiale:

Contatti:

Portofolio

Presentiamo, qui di seguito, una breve galleria con alcune fotografie di paesaggio di Marco Meniero.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2019 Fotografi di paesaggio italiani

Theme by Anders Norén

error: Le immagini e i contenuti sono di proprietà dei rispettivi autori. Grazie.The images and contents are property of their respective authors